Web clip "Sconvolto così"
 



Torino, via Po. Sfrecciano macchine, autobus, tram mentre il cielo si fa sempre più scuro.
Contemporaneamente Irene è davanti al suo computer, sul letto di casa sua. Il computer è acceso, è connessa, sta chattando con un ragazzo.
Vediamo anche José, il ragazzo che chatta con Irene. È seduto per terra, su un tappeto. Beve gin, fuma, giocherella con un pallone da calcio.
Sullo schermo appaiono frasi estratte dalla loro discussione in chat: José si fa sempre più audace, Irene è divertita dall'intraprendenza di questo ragazzo misterioso.
La discussione si fa via via più intima, tant'è che alla fine i due decidono di scambiarsi il numero di telefonino.
Sulla finestra della chat compare il primo numero di telefono e a questo punto il web clip si interrompe. Una schermata interattiva invita l'utente a scegliere fra due finali alternativi.
Punto forte del web clip, l'interattività.
Il web clip non ha un finale solo, ne ha due. All'utente, a un certo punto della canzone, verrà chiesto di scegliere quale vedere. Per scegliere dovrà cliccare sui due volti che appaiono sulla schermata interattiva. I volti sono quelli di Irene e di José, i due protagonisti del web clip è un video alternativo a quello che in questi giorni è possibile vedere in televisione. Realizzato in flash, sarà possibile vederlo solo in internet su www.irenegrandi.it ed in esclusiva su www.deejay.it. Il web-clip, realizzato da Nogravity99 di Torino in collaborazione con Kappa, marca leader nell'abbigliamento sportivo, è stato girato interamente nel capoluogo piemontese, tra le vie del centro e i loft del BasicVillage di Corso Regio Parco 39, l'ex area industriale di inizio secolo e ora spazio multifunzionale con al suo interno anche il quartier generale di Kappa. L'intero servizio fotografico è stato scattato da Salvatore Giglio, uno dei migliori obiettivi della stampa italiana sportiva.